.
Annunci online

stefanosoro
parliamone...
politica interna
21 settembre 2007
Immigrati, Soru: «Vengano pure, c'è posto per tutti»

 POLITICA  21.09.2007 14.42

E’ la Sardegna la nuova frontiera degli immigrati africani, e non solo. «E’ la nuova Lampedusa», ha detto qualcuno. Gli ultimi consistenti sbarchi nella nostra isola sono la dimostrazione che la Sardegna è diventata la nuova meta dei viaggi della speranza dal Nord Africa per coloro che cercano fortuna nel nostro Paese.

L’ultima ondata di clandestini è avvenuta proprio tre giorni fa. Nelle coste cagliaritane sono sbarcati ben 143 immigrati, tutti algerini, arrivati su piccole imbarcazioni di legno con motore fuoribordo. Solitamente arrivano a piccoli gruppi. I sindaci del Sulcis si sono appellati alla Regione per fronteggiare quella che si sta rivelando sempre più un’emergenza. E in un’intervista sul “Venerdì di Repubblica”, il presidente della Regione Renato Soru accoglie a braccia aperte gli immigrati.

«Siamo di quelli che sono stati accolti e che si sono lamentati a volte della difficile accoglienza da emigrati» ha detto Soru «Oggi ci sono sempre più sardi che rifiutano certi tipi di impieghi: si è iniziato a rifiutarne in agricoltura, o in alcuni lavori usuranti. C’è difficoltà a trovare manodopera quando il lavoro comporta un turno. Forse questa è un’opportunità che va gestita, che va regolata, di cui farci carico».


Potete leggere l'articolo anche qui:
http://www.circololibertaalghero.com/news.asp?idnews=1145
http://www.algheronotizie.it/articoli.php?id_articolo=4717

E votarlo all'indirizzo: http://oknotizie.alice.it/go.php?us=61b1425837c4904d





permalink | inviato da stefanosoro il 21/9/2007 alle 14:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto        gennaio