.
Annunci online

stefanosoro
parliamone...
calcio
6 settembre 2011
Tutto come previsto, serie B su Premium

Come previsto, anche quest’anno ci sarà un po’ di serie B su Mediaset Premium. La Lega Serie B, infatti, dopo le offerte pervenute per il pacchetto Silver Live ha assegnato a RTI (gruppo Mediaset) i diritti del pacchetto per la stagione 2011/12. Con ogni probabilità da questo week-end ci sarà già il campionato cadetto sulle frequenze del dtt. Buon per me che quest’inverno ad Urbino avrò solo Premium! :D

calcio
6 settembre 2011
Il calcio e i diritti invenduti



Sky padrona della serie B? Forse non ancora per molto. A mezzogiorno infatti scadeva la presentazione delle offerte per l’acquisto del pacchetto Silver Live del campionato di serie B per la stagione 2011/2012 riguardante il digitale terrestre.

Ad agosto la Lega Serie B aveva rifiutato le offerte pervenute per l’acquisto del pacchetto Gold Live, ora spera che in sede arrivino proposte congrue a quanto richiesto (almeno tre milioni e mezzo di euro). Per ora i tifosi e gli appassionati hanno potuto vedere le partite del campionato cadetto solo sul satellite, grazie a Sky, che offre una copertura totale. Nella passata stagione, dopo il fallimento di Dahlia, la serie B rivide la luce solo dopo alcune settimane sul digitale terrestre. Prima che Mediaset Premium si aggiudicasse i diritti prima appartenenti a Dahlia.

Ora potrebbe accadere la stessa cosa, con Mediaset Premium pronta ad accaparrarsi il pacchetto Silver Live, accontentando quantomeno una buona parte di chi segue il campionato cadetto (e non sono pochi visto che in B militano squadre come Torino e Samp). Resta irrisolto anche il nodo dei diritti della serie A. Anche qui resta da vendere un pacchetto Silver, ed è quello relativo alle partite di Cagliari, Catania, Cesena, Chievo, Lecce, Parma, Siena e Udinese. Squadre rimaste senza visibilità sul dtt sempre a causa della chiusura di Dahlia. Il biscione si papperà tutto?

calcio
9 febbraio 2010
Panchine bollenti...

Mentre i tifosi biancocelesti hanno protestato duramente a Formello, Lotito ha individuato in Edy Reja il sostituto di Davide Ballardini sulla panchina della Lazio. L'ex tecnico di Cagliari e Napoli ha dovuto però fare i conti con le resistenze dell'Hajduk Spalato, che voleva trattenerlo. Tutto, però sembra risolto, e si attende solo l'ufficialità del cambio in panchina. I tifosi come la prenderanno?

Sono giorni difficili un pò per tutti gli allenatori nostrani. Basti pensare che pure Malesani, arrivato a Siena per tentare un'impresa praticamente impossibile, ossia salvare i bianconeri (con l'attuale rosa molto molto difficile), rischia di perdere il posto e potrebbe lasciarlo a Marco Giampaolo. Quest'ultimo non si era lasciato benissimo con il patron senese, che all'epoca però era Lombardi Stronati. Ora che c'è Mezzaroma, Giampaolo potrebbe anche accettare di tornare. Ma conquistare la salvezza mi sembra davvero molto difficile, se non impossibile. E non tanto, o meglio non solo, per i dieci punti che separano il Siena dalla quartultima, ma perchè la rosa non è all'altezza, nonostante i rinforzi di gennaio. Perchè invece non pensare già alla squadra del futuro, quella che al 99% l'anno prossimo dovrà affrontare la serie cadetta? P.S. Io tifo per Alberto Malesani! ;)

Solo Lazio e Siena? Macchè, anche in serie B le cose non sembrano andare meglio. Il Padova ha licenziato Sabatini e affidato la panchina a Nello di Costanzo. La Reggina, invece, ha optato la soluzione interna e così dopo aver dato il benservito a Novellino nel mese di ottobre, ha fatto la stessa cosa con Iaconi e ha deciso di puntare sul tecnico della Primavera Roberto Breda. Ieri Giannini ha salutato il Gallipoli, in aperta polemica col presidente (problema stipendi?) e, notizia di poche ore fa, la Triestina ha esonerato Mario Somma. In pole sembra esserci Arrigoni. Sapete che forse aveva ragione Mourinho? "In Italia chi inizia e finisce il campionato sulla stessa panchina è eroico"

sfoglia
agosto