Blog: http://stefanosoro.ilcannocchiale.it

La Juve ricorre al Tar. Ora rischia

 SCANDALO CALCIO

Non sono bastati gli avvertimenti di ieri della Figc, perchè la Juventus ha deciso di andare per la propria strada. E come promesso, stamani a Roma la società bianconera ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro la sentenza della Corte federale sulla vicenda che ha sconvolto il mondo del calcio (retrocessione in serie B con penalizzazione di 17 punti, revoca degli ultimi due scudetti e tre giornate di squalifica del campo).

I duri avvertimenti della Figc, che aveva assicurato alla Fifa sanzioni per chi avesse violato la clausola compromissoria, non hanno evidentemente dissuaso la società bianconera, che ha dato seguito a quanto deliberato dal consiglio d'amministrazione di lunedì scorso, ricorrendo alla giustizia ordinaria dopo il fallimento del tentativo di conciliazione con la Figc di quattro giorni prima. La Juventus ritiene "ingiustificata la gravità delle sanzioni" e che vi sia stata "mancanza di equità di trattamento rispetto a tutti gli altri club concorrenti" da parte della giustizia sportiva. Il ricorso al Tar aveva spiegato il club non esclude però di "valutare nei tempi consentiti il ricorso alla Camera arbitrale del Coni".

Pubblicato il 24/8/2006 alle 13.15 nella rubrica Mondo Calcio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web