Blog: http://stefanosoro.ilcannocchiale.it

8 dicembre: Immacolata Concezione

L'Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da Papa Pio IX l'8 dicembre 1854 con la Bolla Ineffabilis Deus, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del Suo concepimento.

Erroneamente molti ritengono che l'espressione si riferisca al fatto che Maria ha concepito Suo figlio Gesù senza peccato. È un errore doppio:

- Si riferisce al concepimento sbagliato, quello di Gesù invece di quello di Maria;

- Ritiene che concepire in maniera normale, cioè attraverso il rapporto sessuale, sia peccato, quando fin dalla prima pagina della Bibbia è Dio stesso che ordina: "Siate fecondi e moltiplicatevi" (Genesi 1,22).

Il dogma non afferma solamente che Maria sia l'unica creatura ad essere nata priva del peccato originale - e ciò fin da nove mesi prima della sua nascita, e cioè al momento del suo concepimento da parte di sua madre, S.Anna - ma aggiunge altresì che la Madre di Dio per speciale privilegio non ha commesso nessun peccato, nè mortale nè veniale, in tutta la sua vita. E', ricordiamo, dottrina consolidata della Chiesa che Iddio conferisca l'anima alla persona umana non appena essa si forma, nel suo primissimo istante, e cioè al momento del concepimento. Da qui la contrarietà della Chiesa alla manipolazione di embrioni, che potrebbe facilmente causarne la morte. Per la Chiesa gli embrioni, primo abbozzo estremamente semplice del futuro essere umano completo, sono già dotati di anima.

Pubblicato il 8/12/2005 alle 12.34 nella rubrica Appunti e spunti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web